In arrivo Alcatel One Touch Watch, ecco perché acquistarlo

alcatel one touch watch 3

[divider style=”7″]

[headline style=”8″ align=”center” headline_tag=”h2″]Caratteristiche tecniche principali[/headline]

[bullet_block large_icon=”15.png” width=”” alignment=”center”]

  • Dimensioni: spessore 10.5 mm, diametro 41.8 mm, lunghezza bracciale 109.2 mm + 66.74 mm oppure 119.2 mm + 75.74 mm
  • Peso: 60g
  • Colori Black / Dark Red o White/ Light Gray
  • Schermo 1.22“ IPS 240 x 204 pixel TFT 262k color display Oleofobico
  • Batteria 210mAh
  • Connettività: Bluetooth 4.0, NFC tag, vibrazione, USB standard integrata
  • IP67 (water and dust resistant)
  • Sensori: Accelerometro, Gyro, Altimetro, seensore battito, bussola

[/bullet_block]

[divider style=”7″]

[headline style=”8″ align=”center” headline_tag=”h2″]Recensione

[/headline]

Prezzo di lancio al pubblico:  € 169 

 

Presentato al CES di Las Vegas, Alcatel One Touch Watch è un interessante smartwatch dall’eccellente rapporto qualità/prezzo con funzionalità anche da fitness tracker. Vediamo assieme le principali caratteristiche di questo orologio intelligente, che sarà disponibile a partire dalla fine di Maggio.
PUNTI DI FORZA:

  • Prezzo
  • Design
  • NFC
  • Compatibile con Android e iOS

 

Design e display

Alcatel One Touch Watch sembra essersi chiaramente ispirato al design di Moto 360, considerato uno dei migliori e più resistenti smartwatch Android. Ha una cassa rotonda in acciaio Inox del diametro di appena 10,5 mm racchiuso in una elegante cornice in alluminio, mentre è possibile scegliere il cinturino in plastica o in metallo tra diverse colorazioni.

Proprio il cinturino ha una caratteristica originale,in quanto contiene al proprio interno l’uscita USB per la ricarica del dispositivo. Sul lato destro è presente un unico tasto fisico, mimetizzato bene con il design.

Il display ha un diametro di 1,22 pollici ed ha una risoluzione di appena 240×240 pixel (contro i 320×290 del Moto 360), scelta che da una parte ci riporta indietro nel tempo agli schermi a bassa risoluzione, ma che dall’altra punta sul risparmio energetico offrendo una maggiore durata alla batteria.

Complessivamente, le dimensioni e il design di questo orologio lo rendono versatile e attraente sia per il pubblico maschile che per quello femminile.

 

Funzionalità

Un importante punto di forza di questo modello, rispetto alla grande maggioranza degli smartwatch in circolazione, è la tecnologia NFC utilizzata, che velocizza l'”Accoppiamento” con altri dispositivi via Bluetooth.

Alcatel ha deciso di non equipaggiare One Touch Watch con Android Wear, preferendo sviluppare in casa il proprio sistema operativo che però, grande novità, sarà compatibile sia con Google Android (dal 4.3 Kitkat in su) che con Apple iOS (dalla versione 7 in su).

Il software di One Touch Watch offre tante funzionalità comuni al mondo smartwatch, tra cui contapassi, contacalorie, cardiofrequenzimetro e localizzazione geografica (in combinazione con uno smartphone).

Alcatel OneTouch Watch sarà disponibile in due versioni, ciascuna basata su una distinta piattaforma hardware: l’una con chip STMicroelectronics basato su Cortex M4 e l’altra con MediaTek Aster MT2502.

 

Batteria

La durata della batteria degli smartwatch è un problema spinoso che da diversi mesi sta costituendo il tallone d’Achille dei nuovi orologi intelligenti, che almeno al momento ne sta frenando la diffusione nel mercato di massa. Alcatel sembra però essere giunta ad un risultato decisamente positivo.

Nonostante le dimensioni della batteria da 220 mAh siano inferiori a quelle degli altri principali smartwatch usciti sul mercato, Alcatel assicura che il suo orologio intelligente riesce a garantire dai 2 ai 5 giorni di autonomia e che per caricare completamente il dispositivo indossabile basta una sola ora.

Questo rappresenta indubbiamente un importante punto di forza del prodotto, se si pensa che Apple Watch e Moto 360 rimangono in carica una sola giornata.

 

Conclusioni

Considerando il prezzo di lancio low cost di appena 169 euro, Alcatel One Touch Watch si dimostra essere uno smartwatch molto bello esteticamente, leggero e con interessanti funzioni integrate.

Certamente il display a bassa risoluzione e povero di colori non può reggere il confronto con gli smartwatch più sofisticati (e più costosi), ma per chiunque sia alla ricerca di un orologio smart dotato delle principali funzionalità del momento, il tutto racchiuso da un design elegante e unisex, One Touch Watch è la giusta soluzione.

 

[video_player type=”embed” width=”560″ height=”315″ align=”center” margin_top=”0″ margin_bottom=”20″]PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTYwIiBoZWlnaHQ9IjMxNSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9TTzZCaEh5cGJhST9saXN0PVBMT3RnVW9GUFE4TnlsR3dKTkxYZFk5eGtBT2FvaVlqbDQiIGZyYW1lYm9yZGVyPSIwIiBhbGxvd2Z1bGxzY3JlZW49IiI+PC9pZnJhbWU+[/video_player]

 

[headline style=”3″ align=”center” headline_tag=”h2″]

Vai alla presentazione sul sito di Alcatel One Touch

[/headline]